Riflessioni Amare

Ricominciare

Riflessioni Amare

Venendo in negozio, stamani, in realtà appena 3 minuti fa, riflettevo come mi capita abbastanza spesso sul mio percorso di vita, non dissimile, temo, da quello del Titanic. Sono Tre mesi che ho investito i pochi risparmi che mi erano rimasti per aprire il Toner Discount, un Franchising di Toner e Cartucce per Inkjet, location scelta apposta davanti ad una scuola e vicino ad altre tre perchè, a sentire quanto mi consigliava il franchisor, lavorerai tantissimo con gli studenti e anche con chi vuole una fotocopia e, già che c’è si rifornisce anche del Toner per la Stampante dell’ufficio. Altrimenti devi uscire ed andare a vendere, vendere, vendere… ci ho provato, in negozio entrano solo immigrati ed altri a chiedere l’elemosina e quando esco per andare a vendere la risposta è sempre la stessa: No Grazie! l’impiegato o l’impiegata che sia è scocciato/a dall’interruzione nel compito importantissimo che stava fingendo di fare per sembrare occupato/a, solitamente limarsi le unghie o parlando al telefono con gli amici, e poi quando gli espongo i risparmi che avrebbe fornendosi da me, dice/dicono sempre la stessa cosa: non è mio compito, di queste cose se ne occupa il titolare che non mi interessa affatto che risparmi che già fa i soldi mentre noi lavoriamo, ci paga una miseria e ci fa lavorare anche 8 ore al giorno, e le ferie sono solo ad agosto e solo tre settimane, figurarsi se devo anche occuparmi di fare risparmiare l’azienda! io sto qui solo per lo stipendio non posso pensare ad altre cose che già ho tantissimo lavoro,,, e allora come trovi il tempo di farti le unghie? verrebbe da chiedere… ma sembra scortese. Mi pare che l’Italia stia diventando sempre più un paese di pensionati che “abbiamo già durato tanta fatica” e ci danno una miseria o persone che vorrebbero esserlo o che comunque sognano un impiego eterno, ben pagato con nessuna responsabilità, o che comunque se c’è sia delegabile ad altri e tanto tempo libero, per fare cosa poi? guardare il grande fratello? sognano tutti di essere dipendenti statali in un ufficio che abbia pochi utenti che sennò bisogna rispondergli ed è dura eh, ho accennato  al Titanic in apertura, questo andazzo mi pare che per l’
Italia non sia molto differente da quello della famosa nave della white star Lines,  affondata nel 1912

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *