Un immigrato fa l’elemosinainvece di chiederla… sì, è tutto vero

Spread the love

Pistoia, 28 novembre 2018, questa è davvero una notizia, da cui la formula con la quale ho iniziato. E’ un fatto di cui sono stato testimone diretto non più di mezz’ora fa. In negozio c’era un disgraziato sfortunato che di solito trovo in giro ad elemosinare soldi dai passanti e con il quale ho, nel tempo, fatto amicizia, lo chiameremo Pino per celare il suo vero nome. Dopo un po’ entra un Vu Cumprà che offre la sua mercanzia, gli dico non mi interessa e lui si rivolge a Pino che, improbabilmente gli chiede se ha un euro o due, e qui il fatto.
Il Vu Cumprà tira fuori qualche moneta e gliela dona. Così, con semplicità, voglio prendere questo come spunto di speranza invece che come avvio di un articolo potenzialmente tacciabile di Razzismo e come modo di guardare il mondo come un posto dove forse ci possiamo davvero aiutare tra umani invece dell’Homo Homini Lupus di Hobbes, il filosofo che predicava la guerra d tutti contro tutti.Non rinuncio tuttavia a metterci un po’ di sale in chiusura, è evidente, credo che dipende dall’etnia, il Vu Cumprà era Senegalese e quindi forse per cultura meno predatore dei Nigeriani, non ho dati per supportare questa mia che, pertanto, resta una ipotesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *