master in giornalismo e comunicazione comunika

Spread the love

Non si finisce mai di imparare e di studiare, credo che la frase sia celebre e forse non del tutto apocrifa, come lo sono invece altre, attribuite per la maggior parte, credo, ad albert einstein, che è stato un fisico teorico molto bravo ma di cui, personalmente dubito della competenza in altri campi, al di fuori della fisica teorica, quindi quando gli vengono attribuite profezie in merito alle api, dubito sia della

profezia sia della sua eventuale competenza in merito all’entomologia, penso che queste attribuzioni spurie siano facili da comprendere nel meccanismo: la disperazione di dare valore ad una propria convinzione, insieme al desiderio di ritenere le proprie idee condivise da qualcuno con più credibilità o prestigio, porta molti ad attribuire proprie fesserie ad altri personaggi, per l’appunto, più prestigiosi o celebri, c’è una tendenza, peggiorata dalle dinamiche dei social che porta molti a scambiare la celebrità con l’autorevolezza, la cosa risente anche molto del “personaggio del momento” a cui vengono attribuite le cose più strane solo perchè al momento è famoso e quindi ritenuto, erroneamente, affidabile e credibile.
Torno ora all’argomento del titolo, il master in giornalismo e comunicazione organizzato da comunika ed al quale partecipo da settembre 2018, ormai dovrei essere quasi alla fine del percorso, che ho intrapreso sperando che mi porti a trovare un lavoro, sarà un post autobiografico? no, cercherò di essere informativo ed obiettivo, senza dare informazioni imprecise o non fattuali, chi sono lo potete scoprire qui