un futuro che non ritorna2 min read

Spread the love

è inutile stare ad aspettarlo… l’Italia è un paese in declino, su una china discendente che sembra sempre più inclinata e quindi il declino accelera costatemente e, in fondo alla discesa, ci sarà una botta, di cui ignoro e non so predire la forma ne i termini, in un altro contesto avrei potuto pensare a una guerra ma, fortunatamente, sembra che le guerre non si combattano più, e meno male, con la facilità con la quale lo si faceva in passato, e di questo dobbiamo ringraziare anche l’unione europea, ma senza scadere nella politica, mi pare che la nostalgia per i bei tempi, diversi per ognuno, che fa riferimento ad una mitica, quanto immaginaria, età dell’oro che in passato, garantiva una vita lunga felice e gaudente a tutti,

cosa evidentemente non vera, sia per quando dimostra la storia, sia perchè, semplicemente una taleetà dell’oro non c’è mai stata,  tuttavia questa idea è congenita ed è facile riferirsi a questo mito, senza fare riferimento al fatto che sia, appunto, un mito, senza alcuna base reale, ma è una credenza che è molto radicata, fin dagli antichi greci, ma anche nella letteratura fantastica, come ad esempio, nella bibbia, e sì ho detto che la bibbia è opera di fantasia,non so chi l’abbia scritta, anche se sicuramente non una qualche divinità, ma ognugno è libero di credere, per fortuna, in ciò che preferisce, io sono e resto, agnostico . e, per ora non ho intenzione di cambiare idea, ma in futuro chissà.. fare previsioni è difficile, specialmente sul futuro. Ma credere nel ritorno di una età dell’oro, declinata comesi preferisce, boom economico degli anni ’50 o ritorno al paradiso terrestre, la vedo cosa improbabile, sia per l’irrealtà del paradiso, che perchè, ad ogni modo, il mondo intorno a noi tutti è cambiato negli ultimi 20-30 anni, direi dagli anni ’90del XX° secolo, è cambiato tanto da rendere improbabile che si ripresentino situazioni passate che si erano verificate per una combinazione di ragioni e di fattori esterni che è improbabile, per non dire impossibile, che si ripropongano nella medesima esatta sequenza che ha scatenato quei fatti

Liked it? Take a second to support gestione on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *