Categorie
Europa politica società

la cina e i suoi prodotti

Mi è arrivato il catalogo offerte della Coop.fi, nota anche semplicemente come coop o localmente, come ipercoop

Categorie
media nuovi media Senza categoria social società

Anche in italia la FOMO?

FOMO è un acronimo che è stato brevemente famoso, come accade spesso anche alle parole che hanno i loro 5 minuti di celebrità, negli USA a partire dal 2016, da noi è arrivata a gennaio del 2019 con i consueti due, tre anni di ritardo rispetto agli USA, ma che cosa vuole dire FOMO?

Categorie
biografia

Ci siamo?

Inizia così ma è una china ripida e scivolosa, temo

Categorie
politica

L’inutilità di vivere

Molti dei miei pochi lettori avranno deciso -o lo faranno adesso leggendo questo articolo-che il mio problema è l’essere depresso, a ragione, mi permetto di aggiungere… ma comunque voglio smentire la depressione visto che uno psichiatra mi ha detto che non sono depresso. Sono arrabbiato?

Categorie
biografia politica società

non fidatevi delle poste, specialemente sui libretti postali

ufficio postale, libretto postale, risparmioMolti di noi hanno libretti di risparmio postale e, sia accedendo al sito di poste italiane che visitando le poste si vedono svariati poster, soprattutto negli uffici dove la gente passa delle ore in coda, che agli sportelli dove si fanno altre code… tutto per rassicurarci e farci credere che dando i soldi a cassa depositi e prestiti e alle poste stesse, li metteremo al sicuro per il futuro e/o per i nipoti o figli, ecco, per esperienza personale vi faccio sapere oggi, 22 gennaio 2020 che…

Categorie
cultura generale scienza

e dopo la Sars arrriva il nuovo virus… pauradalla cina

Lo fanno tutti, pare sia di moda, parlare del nuovo virus influenzale in arrivo dalla Cina, quindi ne parlo, ricorrendo alle mie conoscenze di biologia e virologia, accumulate tra il 1991 e il 1997 all’università di Pisa, dove ero iscritto a medicina e chirurgia, sì avevo progetti diversi 30anni fa, prima che la vita, e la mia coglionaggine, mi ridimensionassero e il destino mi portasse ad orientarmi su altre cose

Categorie
politica Senza categoria società

La sinistra

Non esiste più, c’è solo una congerie, meglio, un’accozzaglia di partitelli, movimenti, gruppetti sperduti e in cerca di una identità, che riescono a fare causa comune solo quando qualcuno addita loro un nemico esterno, e altrettanto spesso, uno interno alla loro parte politica, da accusare di essere “di destra” e da attaccare senza pietà fino alla sua scomparsa, metaforica o reale (Craxi e Berlusconi sono esempi Storici)  mentre salvini è IL Nemico attuale, ma comunque la sinistra italiana degli anni 2020 non si muove se non ha un nemico da attaccare strenuamente, forse questo deriva da pulsioni rivoluzionarie mai del tutto subite e mai soddisfatte a pieno, anche se ci sono stati tentativi con le lotte operaie degli anni 60 e 70 fino ai tentativi di lotta armata, tristemente celeri del terrorismo degli anni di piombo, poi fortunatamente rientrate e che oggi si sfogano in un antiamericanismo forse di facciata o forse indotto dall’essere di derivazione filosovietica e che porta la sinistra ad atteggiamenti di filo ambientalismo estremi quali la sindrome banana e l’appoggio incondizionato a qualunque causa simil rivoluzionaria ovunque nel mondo emolto spesso a sublimarsi in continue lotte intestine che portano allo sfascio i partiti e le correnti, si veda l’attuale frammentazione del Partito Democratico, oltre ad atteggiamenti ossimorici ed assurdi quali appunto, un partito che si definisce Democratico ma, poi, addita qualunque altro movimento come “fascista” e ne vieta le manifestazioni politiche come ad esempio una raccolta di firme o un corteo, in modo assolutamente tipico di una qualsiasi dittatura, eppure si vogliono chiamare democratici quando poi non accettano alcun dissenso neanche tra le loro stesse fila, allo stesso tempo sono impegnati in un rapporto esclusivo con il sindacato che, da parte sua, non difende più i lavoratori ma solo i lavoratori di aziende che, in caso di vertenze sindacali,

Categorie
biografia Europa viaggi

Sì Viaggiare

Evitando le buche più dure mi pare che Cantasse Lucio Battisti, per avere un rinfresco della memoria, qui cè il video.

Ma non voglio parlare di Battisti che, ai miei tempi di scoprire la grande musica, solitamente intorno ai 13-14 anni , Quando ci sono arrivato io, nel 1984,1985, primo anno delle superiori, Battisti era già considerato musica vecchia, mentre stavano arrivando dall’estero gruppi e cantanti che saranno poi i protagonisti degli anni 90, bruce Springsteen, di cui ho parlato qui, e si iniziava a farsi un’idea degli U2, a quei tempi ancora veri rocker, ben lontani, per fortuna, dico io, dalle sonorità quasi al limite della disco di zooropa, a cui mancavano altri nove, dieci anni, infatti è uscito nel 1993, allora imperavano solo con Sundy Bloody Sunday, dall0album War poi sarebbe arrivato The Joshua Tree ed ascoltavamo ancora i Dire Straits di Sultans of Swing eAlchemy ed era il periodo d’oro dei Queen e di Alan PArsons Project che stava per diventare un fenomeno , poco dopo, intorno al 1989.1990, Madonna era ancora agli esordi della fama mondiale e cantava ancora cose come Everybody , le Spice Girls ancora erano del tutto sconosciute, Britney Spears (n1981)aveva poco più di 2-3 anni e infante era anche Cristina Aguilera(n 1980), Gigi d’Alessio era sconosciuto, e magari lo fosse rimasto.

Chi ballava lo faceva sulle note di pezzi allora già Classici come Enola gay Manoeuvres in the dark, ma al di là della musica, l’oggetto del post volva essere proprio il viaggiare, nel senso di

Categorie
Europa guccini politica

Considerazioni sul reddito di Cittadinanza

Il M5S di seguito Il Movimento,

Categorie
Senza categoria

Il viaggio nel tempo

Arriverà, non appena saranno disponibili

Categorie
Senza categoria

Cronache Surreali 2

Ho già raccontato fatti che giudico SurrealiCHi MI Conosce e/o segue il blog da un po’ sa che ho perso il lavoro nel 2015 e non ne ho ancora trovato un altro, fino a poco tempo fa

Categorie
Senza categoria

Siamo agli anni 20

E’ gennaio 2020, quindi, finiti gli anni ’10 del XXI° secolo, siamo entrato negli anni ‘2o, come saranno?

Categorie
Senza categoria

Aiutiamo le filippine

Le filippine, in particolare la zona circostante al Vulcano Taal, sono in queste ore investite dall’emergenza, costituita dalla possibile eruzione esplosiva del vulcano Stesso a rischio, appunto, di