anno nuovo, facciamo due conti2 min read

Spread the love

grafico che traccia i libri letti negli anni come da statistiche di anobii
è gennaio del 2019, anora qualche settimana e mi abituerò a scrivere 2019 nelle date, diciamo verso marzo… ogi sono tornato su anobii per segnare come “letto” il falò delle vanità di tom wolfe, finito ieri e che consiglio a tutti quelli che, come me fino a poco tempo fa, non lo ha ancora letto, è bello.già che ero su anobii.it e che il sito funzionava, cosa
frequente, purtroppo. così ecco cosa ho letto nel 2018:23 libri per un totale di 6753 pagine, qui sotto la statistica integrale, sì confesso che leggere mi piace molto, è da sempre così, almeno da quando mi ricordo, il 2019 è iniziato in modo normale ho letto 1 solo libro per ora, chissà come procederà l’anno?

xv

mi piacerebbe avere scoperto anobii prima del 2007 ed avere così accesso ai dati degli anni precedenti, so che il mio modo di leggere è personale, ci sono stati anni in cui ho macinato libri a catena, anni nei quali ho letto a malapena uno o due libri, chiaramente non ricordo i dettagli ma solo l’andamento a grandi linee, ricordo ad esempio, che in terza superiore l’insegnante di italiano, professoressa Pini, ci chiese di fare un elenco di libri letti e ricordo che il mio elenco arrivò a circa 400 titoli, per uno scherzo della memoria, ricordo che avevo aggiunto un titolo, “Artico” che fu contestato come non valido dai miei compagni di classe che avevano letto pochi libri e avevano a noia che io ne avessi letti 400, brutta cosa l’invidia… tutti a quei tempi avevano letto “avere o essere” di Erich Fromm, io no, non lo avevo letto nel 1989 e non l’ho ancora letto nemmeno oggi nel 2019, così come non ho letto tanti altri libri “must” come la gabbianella e il gatto, il gabbiano jonathan livingston,guerra e pace, ma ricordo con dolore di avere letto i dolori del giovane werther. Ho però letto il canone occidentale di harold bloom e non escludo di riuscire a leggere, non certo l’intero canone, ma molti dei libri al suo interno. Per il resto, al momento potrei anche passare il giorno a leggere, sono disoccupato dal 2015 e al momento non vedo segni di un nuovo lavoro, sic transit gloria mundi, d’altro canto, per ora sono vivo e conto di leggere finché sarò in grado di farlo. pera altro il boom del 2017, nel numero di libri letti, non certo della mia economia, sigh… è quasi certamente dovuto al fatto che stavo scrivendo la mia tesi di laurea, discussa un anno fa, il che mi ha portato a leggere molto più del consueto. ho in orrore l’idea di dover avere un obiettivo da raggiungere o una quota di libri da leggere ogni mese, per me partecipare a lu di lettura è una formula perfetta per trasformare la lettura, da attività piacevole e rilassante in una fonte di stress
596 total pages
ANNO N. LIBRI N. PAGINE
2019 1 596
2018 23 6753
2017 51 11972
2016 45 11809
2015 37 8599
2014 35 12349
2013 44 14533
2012 31 9171
2011 58 15958
2010 21 6832
2009 29 11302
2008 12 5248
2007 19 6077
2006 7 2267
2005 13 6100
2004 23 7297
2003 17 6837
2002 8 2682
2001 4 2343
2000 8 3330

Liked it? Take a second to support Carlo on Patreon!