il fine vita, qualche riflessione2 min read

Spread the love

La Corte costituzionale alla fine si è pronunciata in merito all’aiuto al suicido, ex art. 580 CP del codice penale, e si è scatenata la prevedibile bagarre, con la CEI che prevede scenari apocalittici e la politica che, al solito, brilla per la propria assenza, ed il problema è proprio questo: la chiesa in Italia è , di fatto, se non di diritto, usa da secoli ad esercitare ogni possibile ingerenza sulla politica dell’italia, paese di cui il vaticano fa parte per ragioni storico-geografiche e culturali, ma della e dalla cui politica dovrebbe rimanere fuori,sia per rispetto ed educazione che perchè la Costituzione Italiana, agli articoli 7 ed 8, sancisce che: “Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani. I loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi. Le modificazioni dei Patti, accettate dalle due parti, non richiedono procedimento di revisione costituzionale.” e quindi, se ne può inferire che lo Stato  Italiano è uno stato Laico, anche se non è detto esplicitamente, ma la laicità dello stato è resa ovvia dal dire che Stato e Chiesa sono indipendenti e sovrani, e, quindi:, quindi la colpa è della Politica, non per generalizzare ma perchè, di fronte ad una Chiesa che è sempre stata invadente, no oppone resistenza, anzi, per comodità specialmente in situazioni elettorali, le lascia spazi indebiti che la Chiesa, da Parte sua, non si trattiene dallo sfruttare per fare breccia ed invadere il campo che sarebbe-invece-proprio della politica . E’  difficile incolpare la chiesa di influenzare la politica, quando la politica non fa altro che assoggettarsi ai desiderata della Chiesa o le lascia spazio invece di rintuzzare gli attacchi e reagire alle invasioni di campo. L’Italia è indiscutibilmente un paese senza una propria identità, confrontiamo la Francia per avere un paragone, e la religione cattolica è considerata, ed attribuita agli italiani di default, ma le cose non cambieranno finchè si continuerà a tenere atteggiamenti da medioevo e continuare superstiziosamente a rifiutare la scienza per abbandonarsi alla comodità dell’abitudine

xv
Liked it? Take a second to support gestione on Patreon!