le mucche sulla luna e su marte2 min read

Spread the love

Siamo ormai vicini a tornare sulla Luna, e probabilmente a costruirci una Colonia che, nei prossimi 20, 30 anni, sarà usata comebase e come fabbrica èer fare da scalino per raggiungere, e colonizzare, Marte. la rotta è tracciata, da decenni ma in questi ultimi tempi c’è un’accelerazione nella percezione e nella coscienza comune, lentamente, si sta facendo spazio l’idea che era normale negli anni 60 ma che, in seguito all’arrivo sulla luna nel 1969 si è affievolita anche se allora molti erano printi a partire per sfuggire ad una Terra che veniva vista come pronta a slatare in aria per un riscaldamento, avvertito come imminente, della guerra fredda, inoltre le voglie rivoluzionarie poi esplose nel ’68 erano un’altra spinta alla conquista dello spazio, certo era un altro mondo, ma mi sento di invidiare gli adolescenti di oggi che saranno ancora giovani tra trent’anni e  pronti ad essere esploratori dello spazio, mentre la mia generazione allora sarà una generazione di vecchi o di morti, chissà, che di esplorare avrà poca voglia, a 47 anni mi sento già pantofolaio e non pronto a cambiare non Città o Paese ma, addirittura pianeta, ma comunque quello che sto pensando è che sulla luna come, poi, su marte, serviranno delle mucche per produrre latte e formaggio, e non è una sfida da poco visto che sulla luna le mucche non possono pascolare, e al momento neppure su marte, sia perchè è poco pratico fare indossare ad una mucca una tuta spaziale da superare tuta spaziale, sia perchè non c’è nulla da brucare nè sulla luna ne su marte e, quindi diventa giocoforza più semplice farle vivere in habitat pressurizzati e riforniti di fieno, ma il problema è che, presumento che la fisiologia delle mucche non cambi anche nello spazio la produzione di latte dovrebbe proseguire comunque, ma il problema è di logistica, non è facile ne economico portare sulla luna l’acqua e il fieno per e mucche, anche se la produzione di gas, in ottica amarziana, potrebbe aiutare con la terraformazione e con la produzione di una atmosfera di metano e contribuire ai biocarburanti, ma ci saranno sicuramente sfide tecniche e agroalimentari d superare, ma non credo che i coloni vorranno bere solo latte di soia o di riso che, nella mia esperienza almeno, non sono nemmeno lontani succedanei del latte di mucca e non è che i formaggi o i loro surrogati, tipo il tofu, siano molto migliori

xv
Liked it? Take a second to support gestione on Patreon!