Categorie
biografia

il lento logorio ed accumulo nella mente

consci te stesso
scritta del tempio di apollo a delfi

Punto primo, visto che la rete, e la blogosfera, sono piene di bufale, teorie del complotto e fake news, chiarisco subito che non sono uno psichiatra e nemmeno uno psicologo, l’unica psicologia che ho studiato l’ho studiata in terza superiore, e quindi la sola mente di cui credo di poter parlare, per conoscenza diretta ed intima, ma non accurata nè tantomeno, scientifica, è la mia, per quanto chiunque possa dire di conoscere se stesso, anche se la scritta Conosci te stesso” (“Gnōthi seautón”) Campeggiava sul tempio del Dio Apollo a Delfi e per secoli ha influenzato i più importanti pensatori della cultura occidentale: da Socrate a Platone, da Kant a Nietzsche. E quante volte guardandoci allo specchio ci chiediamo: io chi sono?…

xv
Categorie
biografia

E’ davvvero dura vivere nella società dei ricchi

Vivere in una società che fa di tutto per spingere al consumismo, offre centinaia, per non dire migliaia, di opportunità di comprare qualcosa, ad esempio a me basta aprire l’email per trovare decine di messaggi ogni giorno che offrono sconti, promozioni ecc. ed altre occasioni di comprare qualcosa, per non dire cosa succede guardando la televisione, un qualsiasi canale, per essere subissati da un torrente quasi ininterrotto di spot  pubblicitari che offrono di tutto, dagli utensili ai cuscini alle poltrone relax a costi veramente accessibili a quasi tutti, ma non a me che non ho un reddito nè un lavoro dal 2015, e quindi non posso comprare neanche il cibo, per non parlare del vestiario ecc, ed ho problemi a pagare perfino le bollette, al punto che lascio spento il riscaldamento per cercare di risparmiare sul gas e vivo con l’incubo di una multa o di una tassa che, se arriva, non potrò pagare e quindi via con pignoramenti, blocchi amministrativi ecc. cose che ho già vissuto negli anni 80quando la casa nella quale sono cresciuto è stata ripresa e venduta all’asta perchè non era stato pagato un mutuo di importo minimo che era stato garantito, appunto dalla casa. e quindi potete immaginare, anche senon ve ne importa nulla, perchè ho una certa ansia di riuscire a pagare ogni mese la rata del mutuo che ho contratto nel 2014 per acquistare un appartamento, non sapendo che , a giugno 2015 sarei stato licenziato e, una volta licenziato mi sono illuso che, a 44 anni sarebbe stato possibile trovare rapidamente un nuovo lavoro per pagare le rate che sono equivalenti ad un normale affitto, invece no, l’Italia è sempre più in mano agli amici degli amici e il lavoro si trova solo se si viene cooptati o si conosce qualcuno, e quindi è dura vivere così, da povero in un mondo di ricchi, ricchi non nel senso di gente che può bruciare letteralmente i suoi soldi, ma di persone che possono permettersi, quello che a me è vietato, e non per meriti, ma perchè hanno scelto di nascere nella famiglia giuasta che gli ha procurato le conoscenze per avere un lavoro ed avere, quindi, una posizione in questa società che è sempre più di chi ha, e chi non ha?

xv
Categorie
cultura generale Europa media politica Senza categoria società

Combattere il razzismo e l’antisemitismo ma non con il giorno della memoria

Iniziamo dicendoci che quello che è accaduto agli ebrei nella seconda guerra mondiale è una cosa orrenda e inaccettbile per una società che vuole dirsi civile, sull’argomento sono stati scritti fiumi di parole, chilometri di carta stampata, metri e metri di pellicola e qualunque altra misura si voglia immaginare per un mezzo artistico atto a descrivere quello che succedeva nei paesi sotto la dominazionenazista e nei lager come Auschwitz, Dachau, Treblinka e Birkenau e Sobìbor, per citarne solo alcuni tra i più noti, Schindler’s List ma anche “se questo è un uomo” di Primo Levi, che sull’argomento ha scritto anche “La Tregua”Le Benevole” di Jonathan Littel, che racconta i fatti d aun punto di vista originale, quello di un ufficiale Tedesco non direttamente implicato con quello che avveniva nei campi di sterminio, ma comunque implicato in quello che succedeva nell’est europa in attuazione del Fall Gelb, il Caso Giallo, che però avvenne agli inizi del 1940 sul fronte occidentale invece che orientale.

xv

In ogni caso l’applicazione della tecnologia moderna allo sterminio non poteva dare che i risultati noti e ben descritti da hannah harendt in la banalità del male , che, al contrario dei libri precedentemente descritti, è un saggio storico che si occupa del processo ad Eichmann a Gerusalemme e nel descrivere ciò che accade spiega anche come si sia potuti giungere a certi picchi di disumanità .

Alcuni di questi libri Ci sono e Vi sono stati propinati, direi imposti, a scuola, soprattutto per chi ha frequentato le scuole medie negli anni ’80, e i fatti sono noti anche per memoria culturale e generazionale, non per fortuna, per averli vissuti in prima persona, ma dalla cultura generale anche se, in Italia questa sta scomparendo come neve al sole grazie ad un processo di abbattimento della cultura che è in corso almeno a partire dal 1968, ed è uno di quei processi dei quali è inutile cercare il colpevole, perchè certe dinamiche sociali, semplicemente si pongono e portano le loro conseguenze senza per forza dover ipotizzare una teleologia o un qualcuno che le architetta. Ma lo stato della cultura italiana è in larghissima parte dovuta alla tragica situazione del comparto dell’educazione, dagli asili alle università e, soprattutto, dalla mania, tutta italiana, di non leggere, che, dato che l’ignoranza da sempre fatto comodo a chi governa, è dilagata senza che alcun governo provasse a rallentarla o, almeno, a contrastarla. Detto questo, non è certo con il giorno della memoria, triste occasione, annuale di ritirare fuori ed esporre qualche anziano sopravvissuto, come la senatrice Segre ed altri anziani testimoni e nemmeno propinando a tutti una rassegna delle solite pellicole che si farà crescere una memoria che, ormai, a suon di ripetere le cose, è ormai stata assorbita da chiunque

Categorie
biografia viaggi

incontro con il fennec

fennec egizianoHo già menzionato varie volte il fatto che,

xv
Categorie
politica società

Smarrimento

Smarrimento perchè, nel volgere di pochi anni, diciamo dalla metà degli

xv
Categorie
politica

L’inutilità di vivere

Molti dei miei pochi lettori avranno deciso -o lo faranno adesso leggendo questo articolo-che il mio problema è l’essere depresso, a ragione, mi permetto di aggiungere… ma comunque voglio smentire la depressione visto che uno psichiatra mi ha detto che non sono depresso. Sono arrabbiato?

xv
Categorie
biografia politica società

non fidatevi delle poste, specialemente sui libretti postali

ufficio postale, libretto postale, risparmioMolti di noi hanno libretti di risparmio postale e, sia accedendo al sito di poste italiane che visitando le poste si vedono svariati poster, soprattutto negli uffici dove la gente passa delle ore in coda, che agli sportelli dove si fanno altre code… tutto per rassicurarci e farci credere che dando i soldi a cassa depositi e prestiti e alle poste stesse, li metteremo al sicuro per il futuro e/o per i nipoti o figli, ecco, per esperienza personale vi faccio sapere oggi, 22 gennaio 2020 che…

xv
Categorie
cultura generale scienza

e dopo la Sars arriva il nuovo virus… paura dalla cina

Lo fanno tutti, pare sia di moda, parlare del nuovo virus influenzale in arrivo dalla Cina, quindi ne parlo, ricorrendo alle mie conoscenze di biologia e virologia, accumulate tra il 1991 e il 1997 all’università di Pisa, dove ero iscritto a medicina e chirurgia, sì avevo progetti diversi 30anni fa, prima che la vita, e la mia coglionaggine, mi ridimensionassero e il destino mi portasse ad orientarmi su altre cose

xv
Categorie
politica Senza categoria società

La sinistra

Non esiste più, c’è solo una congerie, meglio, un’accozzaglia di partitelli, movimenti, gruppetti sperduti e in cerca di una identità, che riescono a fare causa comune solo quando qualcuno addita loro un nemico esterno, e altrettanto spesso, uno interno alla loro parte politica, da accusare di essere “di destra” e da attaccare senza pietà fino alla sua scomparsa, metaforica o reale (Craxi e Berlusconi sono esempi Storici)  mentre salvini è IL Nemico attuale, ma comunque la sinistra italiana degli anni 2020 non si muove se non ha un nemico da attaccare strenuamente, forse questo deriva da pulsioni rivoluzionarie mai del tutto subite e mai soddisfatte a pieno, anche se ci sono stati tentativi con le lotte operaie degli anni 60 e 70 fino ai tentativi di lotta armata, tristemente celeri del terrorismo degli anni di piombo, poi fortunatamente rientrate e che oggi si sfogano in un antiamericanismo forse di facciata o forse indotto dall’essere di derivazione filosovietica e che porta la sinistra ad atteggiamenti di filo ambientalismo estremi quali la sindrome banana e l’appoggio incondizionato a qualunque causa simil rivoluzionaria ovunque nel mondo emolto spesso a sublimarsi in continue lotte intestine che portano allo sfascio i partiti e le correnti, si veda l’attuale frammentazione del Partito Democratico, oltre ad atteggiamenti ossimorici ed assurdi quali appunto, un partito che si definisce Democratico ma, poi, addita qualunque altro movimento come “fascista” e ne vieta le manifestazioni politiche come ad esempio una raccolta di firme o un corteo, in modo assolutamente tipico di una qualsiasi dittatura, eppure si vogliono chiamare democratici quando poi non accettano alcun dissenso neanche tra le loro stesse fila, allo stesso tempo sono impegnati in un rapporto esclusivo con il sindacato che, da parte sua, non difende più i lavoratori ma solo i lavoratori di aziende che, in caso di vertenze sindacali,

xv
Categorie
biografia Europa viaggi

Sì Viaggiare

Evitando le buche più dure mi pare che Cantasse Lucio Battisti, per avere un rinfresco della memoria, qui cè il video.

xv

Ma non voglio parlare di Battisti che, ai miei tempi di scoprire la grande musica, solitamente intorno ai 13-14 anni , Quando ci sono arrivato io, nel 1984,1985, primo anno delle superiori, Battisti era già considerato musica vecchia, mentre stavano arrivando dall’estero gruppi e cantanti che saranno poi i protagonisti degli anni 90, bruce Springsteen, di cui ho parlato qui, e si iniziava a farsi un’idea degli U2, a quei tempi ancora veri rocker, ben lontani, per fortuna, dico io, dalle sonorità quasi al limite della disco di zooropa, a cui mancavano altri nove, dieci anni, infatti è uscito nel 1993, allora imperavano solo con Sundy Bloody Sunday, dall0album War poi sarebbe arrivato The Joshua Tree ed ascoltavamo ancora i Dire Straits di Sultans of Swing eAlchemy ed era il periodo d’oro dei Queen e di Alan PArsons Project che stava per diventare un fenomeno , poco dopo, intorno al 1989.1990, Madonna era ancora agli esordi della fama mondiale e cantava ancora cose come Everybody , le Spice Girls ancora erano del tutto sconosciute, Britney Spears (n1981)aveva poco più di 2-3 anni e infante era anche Cristina Aguilera(n 1980), Gigi d’Alessio era sconosciuto, e magari lo fosse rimasto.

Chi ballava lo faceva sulle note di pezzi allora già Classici come Enola gay Manoeuvres in the dark, ma al di là della musica, l’oggetto del post volva essere proprio il viaggiare, nel senso di