Categorie
Europa politica società

come vincere le prossime elezioni2 min read

Spread the love

Attualmente non sono in politica, ma ho una laurea triennale che, ai fini dei concorsi pubblici, è  equivalente ad una laurea in scienze politiche e inoltre sono iscritto al corso di laurea magistrale in sociologia e ricerca sociale, quindi di politica qualcosa ne so, e oggi mi va di dare un consiglio a chi vuole essere eletto alle prossime elezioni, se e quando ci saranno, data impossibile da prevedere dato che i M5S- tutti falliti nella vita privata, pre-politica non hanno assolutamente alcuna carriera da riprendere al termine del loro mandato parlamentare e, quindi, staccarli dalle poltrone sarà molto più difficile del normale(che già è piuttosto complicato)– e cercheranno di portare avanti il governo giallo rosso il più a lungo che potranno…. per poi tornare a casa a godersi la pensione, che i giovani che hanno un lavoro, o fortunati, e questo lo dico con invidia da non più giovane e disoccupato da quasi 5 anni.

xv

nell’italia attuale il partito che vincerà sarà quello che promette di più…ai pensionati che ormai sono la maggioranza della popolazione e, ancora di più, chi–come aveva intuito Salvini– chi prometterà di mandare in pensione ancora più italiani e/o ancora prima, perchè, dopo l’impiego pubblico, la pensione è la seconda cosa più agognata dagli italiani nessuno ha più un briciolo di spirito imprenditoriale e tutti vogliono la pensione, ovvero un modo di sopravvivere senza dover fare niente, è un paese, l’Italia di anziani Rentiers che vivono di rendita… Una politica forte e vera cercherebbe soluzioni a questa situazione che, in realtà è come i resti della statua di ozymandias, una cosa da guardare e farsi prendere dalla disperazione la poesia è del 1818 di Percy Bisse Shelley ma la situazione è tragica, le pensioni rimangono sempre in meno a pagarle per i molti che ne ricevono i benefici, cito un pezzettino della poesia “Ammirate, Voi Potenti, la mia opera e disperate!” sono passati 202 anni dalla pubblicazione ed il mondo è cambiato moltissimo ma la situazione è comunque drammatica, ma non seria come scrisse “Ennio flaiano” nel

Liked it? Take a second to support gestione on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *