Categorie
biografia giornalismo politica società

Lo sciacallaggio sui disoccupati è veramente uno schifo1 min read

Spread the love

lo dico da disoccupato, dal 2015 per la precisione, la storia l’ho già raccontata ed è chiarita anche dal mio Curriculum Vitae, che ho pubblicato qui , sono quasi 5 anni che inseguo un nuovo lavoro, recandomi spesso al centro per l’impiego, sempre inutilmente e, ovviamente, rincorrendo gli annunci di lavoro sul web e su linkedin , come avevo raccontato un anno fa , ci sono siti che fanno sciacallaggio sulla ricerca del lavoro, mostrando google ads in mezzo agli annunci di lavoro sapendo che quelle pagine saranno ricercate e visitate proprio a causa della disperazione di chi cerca lavoro. oggi sono incappato in un nuovo caso, il sito cerco jobs che rimanda ad un sito spagnolo, è tutto un intreccio di redirezioni al solo scopo di registrare più  visualizzazioni di pagina, alla caccia di un click in più su annunci mostrati a disoccupati, che, quasi per definizione, non consumano quanto chi vende vorrebbe, per la semplice ragione che il loro potere di spesa è…pari a zero, il reddito di cittadinanza è stato un miraggio fatto intravedere agli elettori per catturarne la fiducia ed il voto, in realtà è stato elargito con facilità perfino eccessiva fintanto che serviva ripagare i voti comprati, dopo sono stati aumentati i controlli e trovate tutte le scuse e le lungaggini burocratiche possibili per vedere se qualche avente diritto muore prima che il reddito sia veramente erogato, credo che la politica voglia soprattutto risparmiare per poter orientare le spese o verso cause perse e non salvabili, tipo alitalia o, più probabilmente verso persone a loro più utili, come le cooperative che luvrano sulla pelle dei migranti

xv
Liked it? Take a second to support gestione on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *